Riguardo le pitture silossaniche…

Buongiorno ho la necessita di proteggere l’intonaco dalla pioggia. nei muri, ho già provveduto a far fare trattamento antiumido per infiltrazione. tuttavia l’intonaco esterno,quando piove, si bagna mediante risalita per capillarità. La tinta silossaniche può essere indicata ?
Ora, dato che dal vostro articolo leggo :

“Ma son veramente tutti vantaggi?
Ora so bene di andare contro corrente, e forse mi farò nemico qualcuno, ma non posso esimermi dal dedicare parte di questo articolo a quello che ritengo un grosso difetto di queste pitture.
Nonostante tutto il gran parlare che se ne fa sulle riviste specializzate, le tinte silossaniche non sono, a mio parere, la migliore e l’unica soluzione moderna per la pittura edile.”

Quali alternative ci sarebbero allora alle tinte silossaniche ???   Cordiali saluti.

———–

Buongiorno, da come parla, lei ha un problema di risalita umida quindi acqua provieniente dal basso che si propaga all’interno del muro, risale in alto e si disperde in vapore verso l’esterno, questo processo ben più grave, non va confuso con la protezione superficiale che offre una pittura silossanica che tende a proteggere la muratura da infiltrazioni esterne di piogge battenti o da forti umidità.

Non vedo quindi l’attinenza di un prodotto protettivo quale potrebbe essere una silossanica, con un prodotto risanante quali IgroDry che va a curare un fenomeno ben più complesso dovuto a risalita umida.

In realtà non esiste al mondo una tinta che risolve un problema di risalita umida, IgroDry (se vuole può assimilarlo ad una tinta) fa questo lavoro solo come trattamento risanante, ma non ha effetti estetici aggiuntivi perché non è colorante, il solo fattore accomunante è che si applica a pennello come una tinta.

Cordiali saluti

Posted in: Domande degli utenti

Share
Share