Sulle pitture al quarzo si può applicare IgroDry?

Leggendo la scheda di applicazione del prodotto ho una domanda.
Ho delle pareti esterne con delle macchie di umidita’ di risalita (quindi in basso) e in altre zone a centro parete.
Il muro e’ stato rintonacato circa 6/8 mesi fa e ritinteggiato a nuovo.
A distanza di questi pochi mesi, ho delle vistose macchie bianche di salnitri da trattare.
Prima di applicare il prodotto dovrei togliere vernice ed intonaco fatto (tengo a precisare che oltre alle macchie, la pittura e l’ intonaco risultano ben ancorate alla parete) oppure potrebbe essere applicato direttamente sulla vernice?
Grazie per la cortesia. saluti

Il prodotto normalmente va applicato direttamente sulla idropittura purché questa sia sufficientemente permeabile tanto da poter far penetrare adeguatamente il prodotto.
Fa bene a provvedere subito in quanto il trasporto di acqua col tempo farà aumentare il contenuto salino in superficie che poi andrà a distaccare gli intonaci.
Qualora troverà difficoltoso l’assorbimento, consigliamo più applicazioni (ognuna di più mani ravvicinate) con prodotto caldo a temperatura di almeno 40 gradi (potrà riscaldare il prodotto su contenitore plastico o vetro anche su un forno a microonde o bagnomaria).

… Preciso che la vernice applicata  e’ al quarzo e non propriamente traspirante. Purtroppo non si poteva fare altrimenti in quanto serviva per coprire quella precedente (anche quella al quarzo), resta invariato il suo consiglio?

Speriamo di si, solitamente le vernici al quarzo non sono proprio il massimo di traspirazione in quanto sono leggermente impermeabili per evitare infiltrazioni di pioggia, ma se applicato caldo (o meglio caldissimo) dovrebbe penetrare con buona facilità.
Io, prima dell’acquisto, farei una prova magari su un punto comodo, spennellando dell’acqua calda, se vede che penetra con discreta facilità, potrà essere sicuro che anche igrodry farà lo stesso.

Posted in: Domande degli utenti

Share
Share
CHIUDI
CLOSE