Una villa storica tutta da trattare

Buongiorno, l’appartamento nel quale vivo fà parte di una vecchia villa dei conti Rasponi di Ravenna che è stata suddivisa in piu di 30 appartamenti. A piano terra i problemi di umidità sono notevoli , con salnitri e distaccamenti della vernice che arrivano a oltre 2 metri d’altezza. Io vivo a piano terra ma sono relativamente fortunato.. 2 anni fa ho rivestito le pareti di boiserie (perline in legno) alta 1.3 metri e ho qualche problema solo negli angoli e qualche macchia in qua e là; APPARTE una parete sulla quale ci sono fuoriuscite di sale con conseguente distaccamento della vernice fino a 0.5 metri sopra il rivestimento di legno (quindi un altezza totale di 1.8metri).
 Mi chiedevo quale sia il modo di procedere consigliato. È necessario togliere il rivestimento in legno per poter trattare anche quella porzione di parete o è sufficiente trattare la porzione visibile sopra il rivestimento?
 La parete è lunga 5 metri. Volendo posso mandare qualche foto per rendere più chiara la situazione. ..
Se questo metodo fosse risolutivo nella mia situazione sono convinto che susciterebbe grande interesse nei miei vicini con problemi ancora più gravi.
 Grazie in anticipo,

————–

Buongiorno come spesso accade, si va a coprire la zona umida con contropareti o perlinati perché così non si vede… ma l’umidità ambientale rimane e quella muraria, avendo meno evaporazione superficiale, tende a salire ancora.
 Ora mi par strano che nel suo caso si verifichi una umidità di risalita che raggiunge il metro e ottanta solitamente questo sarebbe possibile se il suo piano fosse leggermente interrato o la zona umida sia coperta con materiale non traspirante..

Comunque per avere le idee più chiare mi mandi pure alcune foto e cercherò di analizzarle prima di darle dei consigli.

Saluti e grazie per l’interessamento al prodotto

————–

Grazie della sua risposta veloce.

Le mando le foto con alcune descrizioni delle zone della villa.

Giusto per farle inquadrare meglio il contesto, ho inserito le foto dell’intero edificio e di un corridoio comune di altri appartamenti e le foto delle pareti che devo risanare.

Il fatto è che, umidità a parte, il rivestimento in legno ci piace e ci dispiacerebbe toglierlo… Abbiamo lasciato 2 cm di camera d’aria, messo telone di nylon e poi installato le perline.
Comunque mi faccia sapere la sua opinione sul metodo migliore col quale procedere.
Grazie mille

VillaRasponiFoto

————–

Viste le foto, effettivamente trattasi di un bel lavoro e probabilmente necessiterà di una buona quantità di prodotto, ad occhio penso che le serviranno dai 45 ai 55 litri, considerate le scontistiche sulle quantità, credo che andrà a spendere dai 4 ai 4500 €

Però, prima di incamminarci su questa avventura io le proporrei un flacone di prova col quale potrebbe trattare una zona limitata di circa 1-2 mq (sia in interno che in esterno) e valutare l’effettiva efficacia del prodotto.

A fine trattamento, confronti i risultati con le restanti zone e, se sarà soddisfatto, potrà fare una seria stima di quanto prodotto le servirà per il completamento del lavoro.

Purtroppo devo però dirle che il legno dovrà essere temporaneamente rimosso (successivamente eviti di rimettere il materiale impermeabile per permettere la traspirazione) altrimenti andrebbe a fare un lavoro a metà che le comprometterebbe la durata del trattamento.

Rimango in attesa di una sua valutazione e, se vorrà, potrà contattarmi anche telefonicamente per ulteriori chiarimenti

Cordiali saluti

Posted in: Domande degli utenti

Share
Share