Opus caementicium

« Back to Glossary Index

Impasto che i romani utilizzavano, o per formare il nucleo centrale delle strutture murarie, che all’esterno dovevano presentarsi con superfici regolari e piane, o nelle fondazioni, o ancora nei sottofondi stradali; costituito da frammenti lapidei, caementa, disposti più o meno alla rinfusa e annegati in abbondante malta di calce e sabbia (o sabbia vulcanica detta pozzolana usata ancora oggi).

Share
« Back to Glossary Index Download Tooltip Pro
Share