Pecile

Luogo porticato nell’agorà di Atene, decorato di pitture nel sec. 5° a.C. raffiguranti l’amazzonomachia di Teseo, Ilio distrutta e la battaglia di Maratona. Vi si riunivano i filosofi seguaci di Zenone, (detti stoici; v. stoa). Nella Villa Adriana a Tivoli era così chiamata un’area porticata in ricordo del P. di Atene.

Share
Share