Muffe senza soluzione

Buongiorno,
 Edificio di 6 anni  è stato disabitato per 2 anni, ho acquistato quest’anno l’appartamento in questo piccolo condominio composto da 3 locali + servizi (circa 70 m2 con soffitti tutti di legno quindi ci osno solo le pareti da dipingere) . é stato ripitturato con vernice antimuffa, anche se non ci si aspettava che da almeno un mese
nell’angolo cucina e nelle due camere escono macchie nere con anche sgocciolamento (soprattutto nelle piastrelle sotto la cucina) stò cercando quale soluzione migliore possa applicare a questo problema senza essere molto invasivo

Devo dirle onestamente che non sono molto fiducioso dei prodotti antimuffa, alla fine fra le varie soluzioni sento dire di interventi strutturali di cappotti interni con anche ventilazione forzata, deudimificatori ecc. però ho letto anche di questa novità assoluta tutta italiana e sarei curioso magari anche di provare.

—————

Buongiorno, vedo che lei è del settore e quindi dovrebbe conoscere a fondo le problematiche della muffa e le cause che la fanno accrescere.

Saprà anche che andare a curare i soli sintomi di questo problema, otterrà solo una soluzione temporanea e di scarso risultato.

Le vernici antimuffa sono tipicamente pitture termiche che però (è stato provato), apportano pochissimi benefici: in termini di temperatura (o annullamento del ponte termico) il vantaggio che offrono sono veramente irrisori e marginali e non apportano alcun beneficio significativo alla problematica delle muffe.

Può comunque approfondire il discorso sfogliando il web o leggersi quanto abbiamo scritto giorni fa in tal proposito, sulle nostre pagine tecniche  http://www.igrodry.com/i-pro-ed-i-contro-delle-pitture-termiche/

Lette le conclusioni potrà criticare o condividere quanto da noi esposto e valutare perché IgroDry potrà effettivamente risolvere queste sue problematiche.

Cordiali saluti

Posted in: Domande degli utenti

Share
Share