Attenzione alla muffa!

muffemuri1In Svizzera in primis ed in molti altri Paesi europei, il problema dell’umidità domestica viene presa molto seriamente dagli istituti di sanità pubblica e le motivazioni vengono esposte con molti mezzi divulgativi allo scopo di tutelare al meglio la salute dei propri connazionali.

In Italia si fa altrettanto?

Problemi di umidità e muffa

Abbiamo detto più volte che umidità eccessiva e formazione di muffa sono fenomeni frequenti che possono danneggiare la salute. Fatta eccezione per piccole macchie, innocue dal punto di vista della salute, a titolo precauzionale, è sempre raccomandabile eliminare rapidamente e correttamente tutte le formazioni di muffa nei locali abitativi e di soggiorno. Al contempo devono essere individuate e rimosse le cause del problema, per evitare che si ripresenti il problema entro breve tempo.

Effetti sulla salute

I rischi per la salute sono proporzionali all’estensione delle formazioni di muffa e comprendono frequenti irritazioni degli occhi, della pelle e delle vie respiratorie, nonché allergie. Con il tempo, le irritazioni delle prime vie respiratorie possono arrivare fino alla bronchite cronica (con forte tosse) fino all’asma.
A causa del loro odore penetrante, i funghi della muffa possono pure pregiudicare il benessere degli abitanti. Inoltre, e non per ultimo, sono sospettati di veicolare anche raffreddori persistenti e problematici.
Per le persone già affette da determinate malattie, quali la fibrosi cistica, l’asma cronica e quelle immunodepresse (che hanno cioè subito un trapianto o che sono malate di Aids o di cancro), il rischio è molto elevato.

Effetti sull’edificio

L’umidità e la muffa possono danneggiare edifici e arredamenti interni. Non solo possono causare rapidamente gravi danni agli edifici e rendere necessari costosi interventi di risanamento, ma possono anche provocare danni difficilmente risanabili che vanno a pregiudicare il valore dell’immobile.

termocBanner

Il modo giusto di procedere

Le varie pubblicazioni redatte dall’Ufficio federale per la sanità pubblica (UFSP) in collaborazione con l’Associazione Svizzera Inquilini (ASI), l’Associazione Svizzera dei Proprietari Fondiari (APF) e l’Associazione svizzera dell’economia immobiliare (SVIT) hanno puro scopo divulgativo e di sensibilizzazione al problema, noi intendiamo fornire, con questo articolo, un prontuario molto ben fatto che illustra chiaramente i rischi ed i metodi per ovviare ai problemi che la muffa può creare (lo potrai scaricare in fondo all’articolo).

Sono linee guida ben precise destinate alle persone che hanno funzioni decisionali e consultive, ma sono adatte anche a quelle particolarmente interessate al problema salute e rispondono a domande quali:
– Qual’è la procedura che deve seguire l’inquilino o il proprietario in caso di formazione di muffa?
– La presenza di muffa nel proprio appartamento è da considerare una sciocchezza o un problema serio?
– A cosa bisogna prestare attenzione per un risanamento eseguito a regola d’arte?
– Come è possibile evitare la formazione di umidità e muffa in futuro?

Il risanamento corretto

Abbiamo detto che la muffa nei locali abitativi e di soggiorno va eliminata rapidamente e correttamente per motivi soprattutto di ordine sanitario. Affinché nessuno possa correre dei rischi inutili, i risanamenti volti a eliminare problemi di umidità e muffa devono essere effettuati conformemente ai promemoria dettati dall’Istituto Nazionale Svizzero di Assicurazione contro gli infortuni (SUVA) e dell’Associazione Svizzera Imprenditori Pittori e Gessatori (ASIPG).

Le misurazioni della muffa sono inutili

A volte vengono promosse, anche dalle riviste per i consumatori, azioni e metodi di misurazione con l’intento di rilevare la muffa nascosta allo scopo di informare sui possibili rischi per la salute.
Secondo lo stato attuale delle conoscenze scientifiche non esiste un metodo di misurazione sicuro ed affidabile che permetta di rilevare le formazioni di muffa nascoste.

Il depliant chiarificatore

logo_suisseUna bellissima pubblicazione, edita dall’Istituto di Sanità Svizzero, viene distribuita periodicamente per sensibilizzare tutti i cittadini su questo serio problema, noi ve la riproponiamo tradotta in italiano ed in versione integrale a scopo prettamente informativo sperando che simili provvedimenti vengano presi velocemente e seriamente anche in Italia.

Scarica la brochure completa in PDF

 

tastoID SchedaID InfoID NotizieID

IDShopM

 

 

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share
CHIUDI
CLOSE