Tetto

« Back to Glossary Index

Copertura di un edificio che ha la funzione di proteggere l’interno dagli agenti atmosferici, e nello stesso tempo di far defluire le acque piovane.
Il T. può essere:
T. a padiglione, se impostato su pianta quadrata o rettangolare è formato da quattro spioventi o tutti triangolari o due triangolari e due trapezoidali, se impostato su pianta poligonale è formato da tanti spioventi, tutti triangolari, quanti sono i lati della pianta.
T. a Sheds (anche T. a sega), è formato da una serie di T. a due falde uniti uno con l’altro lungo le rispettive linee di gronda. Le due falde sono diversamente inclinate; i lati a pendenza minore sostengono le falde di copertura, gli altri, a pendenza più pronunciata (fino a 90°), sorreggono ampie superfici vetrate. La pendenza scelta di solito è di 30° per l’una e 60° per l’altra, rispetto all’orizzontale.
T. caldo, è impiegato soprattutto per la realizzazione di coperture piane; lo strato d’impermeabilizzazione è posto sopra l’isolante termico.
T. rovescio, è impiegato soprattutto per la realizzazione di coperture piane; lo strato coibente di isolamento termico viene posto al di sopra dell’impermeabi- lizzazione.

Share
« Back to Glossary Index Download Tooltip Pro
Share