Cavedio

Nella casa romana era il cortile scoperto, oggi è uno spazio, all’interno di un edificio, di dimensioni trasversali molto ridotte, ma alto quanto tutto il fabbricato destinato ad arieggiare, talvolta ad illuminare scale, corridoi e bagni; in genere destinato a contenere le canalizzazioni (acqua, elettricità, condizionamento, canne fumarie, canne di ventilazione, ecc.), a seconda delle dimensioni dell’edificio il C. dovrà essere ispezionabile dagli addetti.

Share
Download Tooltip Pro
Share
CHIUDI
CLOSE