Ginnasio

Luogo dell’antica Grecia dove i giovani si esercitavano nei giochi atletici. È dalla seconda metà del sec. 4° a.C. che il G. divenne un complesso architettonico, formato da palestra, cui seguivano sale per i bagni e per gli unguenti, poi vi erano tre portici, uno attiguo al peristilio della palestra, gli altri due da questo dipartivano ad angolo retto. In seguito la funzione del G. venne ampliata; divenendo luogo di educazione spirituale e di ritrovo. A Roma, invece, non ebbe così grande sviluppo e significato, e rimase esclusivamente con scopo atletico.

Share
Download Tooltip Pro
Share
CHIUDI
CLOSE