Tetti verdi per risparmiare: metti del verde sul tuo tetto

tetti verdiParliamo del progetto tetti verdi di  Habitami; è un’iniziativa promossa da Legambiente ed altri partner, col patrocinio del Comune di Milano, che ha messo insieme un gruppo di aziende e professionisti attivi nel settore della riqualificazione energetica, con l’obiettivo di dare risposte e proporre soluzioni vantaggiose ai condomìni meno virtuosi sul piano energetico e dei consumi.

Un viaggio nei condomìni di Milano, analizzato zona per zona, con lo scopo di aiutarli a risparmiare energia aumentandone il valore estetico, funzionale e commerciale.

Anche l’Harpo Group (un’azienda triestina) con la sua divisione Verdepensile, come molte altre, hanno aderito subito all’iniziativa tetti verdi perché sanno che un giardino o un orto sul tetto può far risparmiare fino al 30% di energia, senza dimenticare un interessante guadagno sul piano estetico.
C’é infatti la possibilità di poter usufruire anche della recente decisione del Ministero dell’Ambiente di prevedere sgravi fiscali fino al 65% sui costi e le installazioni di tetti verdi.

Ma analizziamo perché è sempre conveniente scegliere di installare dei tetti verdi.

tettoverde3Ad esclusione di zone montane, i cui tetti sono generalmente spioventi e quindi meno adatti, per un condominio o una villetta isolata munita di copertura piana, i benefici dei tetti verdi sono molteplici:
Fresco d’estate e caldo d’inverno fin da subito:
Il verde pensile è l’ideale per mantenere temperature gradevoli in ogni stagione. Le temperature estive favoriscono l’uscita spontanea del calore attraverso il tetto dalla mattina presto fino alla sera tardi mantenendo gli ambienti piacevolmente più freschi senza bisogno di alcuna energia aggiuntiva.
D’inverno invece si sta più al caldo perché il verde e lo strato di terreno aumenta la massa termica del tetto di circa il 10% aiutando a trattenere per più tempo il calore interno.

Interessante risparmio energetico:
Il risparmio di energia, ottenuta dopo l’applicazione di tetti verdi, può arrivare fino oltre il 30% senza bisogno di impianti tecnologici aggiuntivi, con minori manutenzioni annuali e/o riparazioni.

Minore manutenzione ed il tetto dura di più:
Contrariamente a quanto si pensi, un giardino pensile (tetti verdi) posizionato sopra l’impermeabilizzazione esistente, fa durare di più il manto impermeabile perché esso viene protetto dalle escursioni termiche giornaliere, dal gelo, dai raggi UV e da ogni possibile danneggiamento meccanico dovuto a calpestii o eventi atmosferici avversi..

Piu bello e vivibile:
I costi dei tetti verdi sono piuttosto contenuti e possono essere equiparati ad una nuova copertura, considerando poi i benefici fiscali offerti, può risultare anche molto vantaggioso.
Servono circa 70 euro a metro quadrato per fare solo prato verde, tra 100 e 120 euro a metro quadrato per inserire prato verde e piccole piante, circa 200 euro a metro quadrato per prato verde ed arbusti.
La spesa media per un condominio si aggirerebbe intorno ai 30 mila euro e con le detrazioni fiscali si può arrivare a dimezzarne il costo.
Non sono considerati qui i vantaggi pratici se, in tale progetto, fosse previsto uno spazio da suddividere e dedicare a orticoltura per ogni condomino, in tal caso i vantaggi economici si sposano con la salubrità di poter coltivare i propri ortaggi in casa propria ed al passatempo che ognuno potrebbe dedicare in completa autonomia al proprio pollice verde.

Miglioramento del microclima con riduzione delle emissioni di anidride carbonica dovuta al riscaldamento risparmiato oltre quello sottratto dalle piante coltivate.

Prevenzione di allagamenti per una ritenzione idrica migliorata e regolata che può toccare picchi del 70-90% con conseguente alleggerimento del carico sulla rete di canalizzazione dell’acque di scarico rendendo anche percorribile la strada del riuso delle acque piovane per usi irrigui (previo recupero e filtrazione).

Protezione dal rumore attraverso una minore riflessione ed una maggiore insonorizzazione delle superfici sommitali.

Influsso positivo sul clima degli ambienti interni trattati con questo sistema.

ortoEffetti sociali perché tenere un orto da curare, coltivare e seminare è ormai provato che migliora ed allunga la vita.
Persone sole, stressati dal lavoro, anziani o pensionati hanno bisogno di un hobby da praticare in pace e tranquillità vicino alla propria dimora…
Infine, la bellezza di poter mangiare una insalatina fresca, una melanzana o un pomodoro fatto e coltivato da noi e direttamente colto alla fonte (come dice uno spot), non ha prezzo!

 

 

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share